Xagena Mappa
Tumore Mammella
Tumore Ovaie
OncoGinecologia

Il Solfato di Magnesio è più efficace della Nimodipina nella profilassi delle convulsioni nelle donne con grave preeclampsia


Il Solfato di Magnesio può prevenire l’eclampsia, riducendo la vasocostrizione e l’ischemia.

La Nimodipina ( Nimotop , Periplum ) è un calcioantagonista dotato di attività vasodilatatoria cerebrale.

Lo scopo dello studio è stato quello di verificare se la Nimodipina sia più efficace del Solfato di Magnesio nella profilassi delle convulsioni nelle donne con grave preeclampsia.

Un totale di 1.650 donne è stato assegnato in modo random a ricevere Nimodipina ( 60mg per os ogni 4 ore) o Solfato di Magnesio per via endovenosa, dall’arruolamento e fino a 24 ore post partum.

L’ipertensione è stata controllata mediante Idralazina per via endovenosa, quando necessario.

Le donne che hanno ricevuto la Nimodipina avevano una maggiore probabilità di andare incontro a convulsioni rispetto alle donne trattate con Solfato di Magnesio (2,6% versus 0,8%; p=0.01).

Il risk ratio ( rapporto tra i rischi ) , aggiustato, per l’eclampsia associata alla Nimodipina è stato di 3,2 (CI: 1,1-9,1) rispetto al Solfato di Magnesio.

La percentuale di convulsioni antepartum erano simili per entrambi i gruppi, mentre la percentuale di convulsioni postpartum erano più alte nel gruppo Nimodipina (1,1% versus 0%; p=0.01).

Non sono state osservate differenze significative tra i due gruppi riguardo all’outcome neonatale.

Un maggior numero di donne del gruppo Solfato di Magnesio rispetto alla Nimodipina ha necessitato dell’Idralazina per controllare la pressione sanguigna (54,3% versus 45,7%; p


Indietro