OncoGinecologia
Xagena Mappa
Tumore Ovaie
Tumore Mammella

L’Aspirina riduce il rischio di morte perinatale e di preeclampsia nelle donne con fattori di rischio storici


La revisione degli studi ha avuto come obiettivo quello di verificare l’efficacia dell’Aspirina nel prevenire la morte perinatale e la preeclampsia nelle donne con fattori di rischio storici , come storia di preeclampsia , ipertensione cronica, diabete e malattia renale.

Sono stati individuati 14 studi clinici che hanno coinvolto 12.416 donne.

La meta-analisi ha mostrato un significativo beneficio della terapia con Aspirina nel ridurre la morte perinatale ( odds ratio : 0,79 ) e la preeclampsia ( odds ratio : 0,86 ).

L’Aspirina è anche risultata associata ad una riduzione dell’incidenza di nascita spontanea prematura ( OR= 0,86 ), e ad un aumento del peso alla nascita, in media di 215 g.

Non è stato osservato nessun aumento del rischio di rottura del sacco placentare. ( Xagena2003 )

Coomarasamy A et al, Obstet Gynecol 2003; 101:1319-1332



Indietro