OncoGinecologia
Xagena Mappa
Tumore Mammella
Tumore Ovaie

Travaglio indotto da Misoprostolo: maggiore perdita ematica


Un gruppo di Ricercatori dell’Università di Alessandria d’Egitto, ha condotto uno studio prospettico, randomizzato, per valutare in modo oggettivo la perdita di sangue post-partum dopo induzione del travaglio andata a buon fine con Misoprostolo, comparandola con la perdita di sangue dopo induzione con Ossitocina.

In totale sono state coinvolte 150 donne con una parità massima di 3 che avevano completato le 40 settimane di una gravidanza singola normale e con una dimensione cefalica del feto nella media.

I casi sono stati randomizzati a induzione con Ossitocina o con Misoprostolo.

Le principali misure di esito erano il successo dell’induzione, l’intervallo tra induzione e parto, la perdita di sangue post-partum e la differenza tra ematocrito pre- e post-partum.

Il travaglio indotto è risultato significativamente più veloce dopo induzione con Misoprostolo ( P
La perdita ematica e la differenza nell’ematocrito sono risultate significativamente più elevate nel gruppo Misoprostolo che in quello Ossitocina ( P
La perdita di sangue in entrambi i gruppi è risultata significativamente correlata a un più alto punteggio iniziale di Bishop ( P
In conclusione, l’induzione con Misoprostolo è associata a una maggiore perdita ematica specialmente quando utilizzata in donne con alto punteggio di Bishop; di conseguenza, è meglio riservarla a casi che richiedono maturazione cervicale. ( Xagena2009 )

ElSedeek MSh et al, BJOG 2009; 116: 431-435


Gyne2009 Emo2009 Farma2009


Indietro