Vulvodinia - Graziottin
Vulvodinia
Xagena Mappa
Tumore Mammella

Mortalità a lungo termine negli individui con diagnosi di tumore durante la gravidanza o dopo il parto


Gli esiti tra i pazienti con tumori associati alla gravidanza ( diagnosticati durante la gravidanza o 1 anno dopo il parto ) diversi dal cancro alla mammella hanno ricevuto relativamente poca attenzione dalla ricerca.

Sono necessari dati di alta qualità provenienti da ulteriori siti di tumore per informare la cura di questo gruppo unico di pazienti.

Sono state valutate la mortalità e la sopravvivenza nelle donne in premenopausa con tumori associati alla gravidanza, con particolare attenzione ai tumori diversi da quelli della mammella.

Uno studio di coorte retrospettivo basato sulla popolazione ha incluso donne in premenopausa ( di età compresa tra 18 e 50 anni ) che vivevano in 3 province canadesi ( Alberta, British Columbia e Ontario ) con diagnosi di cancro tra il 2003 e il 2016, con follow-up fino al 2017, o data di morte.
L'analisi dei dati è avvenuta nel 2021 e nel 2022.

Le partecipanti sono state classificate come con diagnosi di tumore durante la gravidanza ( dal concepimento al parto ), durante il periodo postpartum ( fino a 1 anno dopo il parto ) o durante un periodo lontano dalla gravidanza.

Gli esiti erano la sopravvivenza globale a 1 e 5 anni e il tempo dalla diagnosi alla morte per qualsiasi causa.
I modelli di rischio proporzionale di Cox sono stati utilizzati per stimare gli hazard ratio aggiustati per la mortalità ( aHR ), aggiustando per età alla diagnosi del tumore, stadio del tumore, sede del tumore e giorni dalla diagnosi al primo trattamento.
La meta-analisi è stata utilizzata per raggruppare i risultati in tutte e 3 le province.

Durante il periodo di studio ci sono stati rispettivamente 1.014, 3.074 e 20.219 partecipanti con diagnosi di tumore durante la gravidanza, dopo il parto e in periodi lontani dalla gravidanza.

La sopravvivenza a un anno è risultata simile nei 3 gruppi, ma la sopravvivenza a 5 anni è risultata inferiore nelle pazienti con diagnosi di tumore durante la gravidanza o dopo il parto.

Complessivamente, c'è stato un rischio maggiore di morte per tumore associato alla gravidanza tra quelli diagnosticati durante la gravidanza ( aHR, 1.79 ) ​​e dopo il parto ( aHR, 1.49 ); tuttavia, questi risultati variavano tra i siti del tumore.

È stato osservato un aumento del rischio di mortalità per tumori alla mammella ( aHR, 2.01 ), ovarici ( aHR, 2.60 ) e allo stomaco ( aHR, 10.37 ) diagnosticati durante la gravidanza, e tumori al cervello ( aHR, 2.75 ), alla mammella ( aHR, 1.61 ) e melanomi ( aHR, 1.84 ) diagnosticati dopo il parto.

Questo studio di coorte basato sulla popolazione ha rilevato che i tumori associati alla gravidanza avevano aumentato la mortalità complessiva a 5 anni, sebbene non tutte le sedi tumorali presentassero lo stesso rischio. ( Xagena2023 )

Cairncross ZF et al, JAMA Oncol 2023; 9: 791-799

Gyne2023 Onco2023



Indietro