XagenaNewsletter
Tumore Mammella
OncoGinecologia
Tumore Ovaie

Il deficit congenito ( di tipo I ) quantitativo dell'antitrombina plasmatica è associato ad un alto rischio di tromboembolia venosa, che aumenta ulteriormente in gravidanza. La trombofilia ereditari ...


Uno studio di coorte condotto in Danimarca non ha trovato alcuna associazione tra l'esposizione alla Podofillotossina ( Condyline ) durante la gravidanza e gli esiti avversi fetali. Nello studio, l ...


Si è valutato se l'infezione da virus Zika prenatale sia associata al rischio di avere un neonato piccolo per età gestazionale ( SGA ), rischio di parto pretermine e peso alla nascita medio inferiore ...


È stata confrontata l'incidenza dei disturbi ipertensivi della gravidanza tra le donne che vivono con il virus dell'immunodeficienza umana ( HIV ) in terapia antiretrovirale di combinazione ( ART ) co ...


Negli studi fino ad oggi, il diabete gestazionale è stato costantemente associato a un aumentato rischio futuro di malattie cardiovascolari, indipendentemente dal protocollo di screening antepartum o ...


L’ipotiroidismo e l’ipertiroidismo materno sono fattori di rischio per la nascita pretermine. Anomalie più lievi nei test di funzionalità tiroidea e autoimmunità tiroidea sono più frequenti, ma rimane ...


È stata valutata la morbilità respiratoria neonatale in gravidanza con e senza diabete mellito gestazionale ( GDM ) a rischio imminente di parto prematuro in una moderna coorte statunitense. È stat ...


Si è valutato con una revisione e meta-analisi se l'uso di 17-alfa-Idrossiprogesterone caproato ( Lentogest ) nella prevenzione della nascita pretermine aumenti il rischio di diabete mellito gestazion ...


A un follow-up di 5 anni, è emerso che la pressione arteriosa elevata nel periodo di gestazione compreso tra 28 e 34 settimane è risultata associata a un aumento, rispettivamente, di 2.68 e 2.45 volte ...


La malattia infiammatoria intestinale ( IBD ) attiva influisce negativamente sugli esiti della gravidanza. Poco si sa circa il rischio di recidiva dopo l'interruzione del trattamento con fattore di ...


L'aumento di peso gestazionale sia basso sia elevato è stato associato a esiti avversi materni e infantili, ma l'aumento di peso gestazionale ottimale rimane incerto e non ben definito per tutti gli i ...


La prove della sicurezza fetale di Ondansetron ( Zofran ), un antagonista del recettore 5-HT3 comunemente prescritto per la nausea e il vomito durante la gravidanza, sono limitate e conflittuali. È ...


La carenza di vitamina D durante la gravidanza è associata a esiti avversi della gravidanza, sebbene l'associazione tra le concentrazioni di vitamina D pre-concepimento e i nati vivi non sia nota. È ...


Si è valutato se la somministrazione di farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ) post-partum sia associata a un aumento della pressione sanguigna nelle donne con disturbi ipertensivi della gravi ...


È stata studiata l'associazione dell'indice di massa corporea ( BMI ) pre-gravidanza e l'aumento di peso gestazionale con gli esiti dello sviluppo neurologico del bambino. È stata effettuata una an ...